Formazione e strumenti per la progettazione europea. Edizione 2023

Formazione e strumenti per la progettazione europea. Edizione 2023

Descrizione corso

Formazione e strumenti per la progettazione europea. Edizione 2023 è un percorso formativo curato dal Grant Office per i finanziamenti europei del Segretariato Generale in collaborazione con la Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali e promosso dalla Direzione generale Educazione, ricerca e istituti culturali. Attività formativa indirizzata al personale del Ministero della Cultura e aperta a utenti esterni.

Argomenti del corso

Il percorso formativo si articola in quattro webinar:

  • La cooperazione territoriale nell’area del Mediterraneo: quali opportunità per il settore culturale? Presentazione dei Programmi transnazionali europei per la cooperazione nell’area mediterranea: Next Med e Interreg Med Focus sull’asset cultura. Esempi di progetti in ambito culturale della passata programmazione
  • Complementarietà e sinergie tra fondi europei. Illustrazione dei principi che supportano la complementarietà e la sinergia tra Fondi strutturali e altri programmi di finanziamento europei. Il Piano Nazionale Cultura 21-27 e le connessioni possibili con le politiche culturali territoriali.
  • KIC Imprese culturali e creative. Presentazione della Comunità d’innovazione per le Industrie Culturali e Creative (KIC ICC). Finalità, funzionamento, ruolo italiano e impatti.
  • Cultura e sviluppo locale. Dialogo sul ruolo della cultura e della creatività come strumenti per le politiche di sviluppo territoriale.

Destinatari

Dirigenti, funzionari e assistenti del Ministero della Cultura, interessati ai temi offerti per costruire eventuali proposte ai bandi europei di prossima pubblicazione e/o direttamente coinvolto nella progettazione europea a vario titolo.
Il corso è aperto anche a utenti esterni, quali studenti e professionisti del settore.

Modalità di iscrizione e fruizione

  • Per il personale MIC: le iscrizioni dovranno pervenire dal 10 al 27 marzo 2023 esclusivamente sul Portale dei corsi MiC raggiungibile cliccando sul link https://portalecorsi.cultura.gov.it/ (accesso utenti, inserendo le proprie credenziali APE), disponibile sul sito istituzionale della scrivente Direzione generale. L’accesso alla procedura di autorizzazione da parte del Dirigente è possibile a partire dal 10/03/2023 e fino al 31/03/2023.
  • Per utenti esterni: le iscrizioni dovranno pervenire dal 10 al 27 marzo 2023 esclusivamente sul Portale dei Corsi MiC, raggiungibile cliccando sul link https://portalecorsi.cultura.gov.it/ (accesso utenti mediante SPID o CIE) o accedendo al sito istituzionale della scrivente Direzione Generale (dgeric.cultura.gov.it/formazione/portaledei-corsi/).

La fruizione avviene in diretta e, a partire dal 27 aprile 2023 e secondo il prospetto indicato nella circolare fino al 15 febbraio 2024, anche in modalità on demand sulla piattaforma di e-learning della Fondazione Scuola dei Beni e delle Attività Culturali.

Si avvisano gli utenti che è possibile verificare se la propria iscrizione sul Portale dei corsi è andata a buon fine, cliccando su “Richieste inviate telematicamente”, lo stato di lavorazione della pratica dovrà risultare CONCLUSA. Tutti gli iscritti riceveranno, qualche giorno prima della data di inizio fruizione, una mail da parte della Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali, contenente le istruzioni utili per l’accesso ai corsi. Per ulteriori informazioni consultare l’apposita circolare in allegato.

Circolare n.8/2023

Vademecum FAD